Io non ho mani che mi accarezzino il volto…

Il lunedì di Pasqua nella nostra parrocchia è tradizionalmente legato al gruppo de CV-AV (Cuori valorosi-anime valorose), una sorta di azione cattolica dei ragazzi ivoriana. Le altre comunità organizzano la ”Galilea”, ovvero una gita fuori porta ricordando l’apparizione di Gesù in Galilea, ma a Saint Maurice si resta in parrocchia celebrando la festa di questoContinua a leggere “Io non ho mani che mi accarezzino il volto…”

Sorrisi e conchiglie

Rientro in camera dopa aver accompagnato i nostri ospiti all’aeroporto e mi ritrovo, lasciato a sorpresa da don Massimo e don Sergio, uno splendido sorriso disegnato sulla scrivania con le conchiglie di mare raccolte insieme e penso a tutti i sorrisi vissuti in questi ultimi giorni con i nostri ospiti. Don Massimo, responsabile del centroContinua a leggere “Sorrisi e conchiglie”

Uno, nessuno, 643…

Sono 643 cresimati che ballano pieni di gioia dopo aver ricevuto l’unzione dello Spirito. L’Africa è anche questo, folle oceaniche e ritrovi immensi, Chiese piene si giovani con fiammate di entusiasmo incredibili. Il Vescovo avrebbe dovuto celebrare le cresime in maggio, ma in quel periodo le Chiese non erano ancora aperte a causa delle limitazioniContinua a leggere “Uno, nessuno, 643…”

Maremma sdraiata!

“Maremma sdraiata!” “Mahe” “no,no” “RE RE Maremma” “Mare ma” … ci provo e ci riprovo, ma insegnare ad una bimba africana sorda a dire “maremma sdraiata” è impresa a dir poco ardua, ma per ingannare il tempo del viaggio di ritorno proviamo pure questo. Sono le parole d’esclamazione che diceva sempre mio nonno e miContinua a leggere “Maremma sdraiata!”