L’ultima carezza

Questa mattina, proprio davanti al cancello d’ingresso alla nostra casa, mentre mi sto recando alla Messa, mi ritrovo davanti un uomo in ginocchio prostrato e piangente, Walter è seduto accanto a lui e mi dice: “Marc è morto”. Rimango senza parole. Marc è uno dei bambini disabili che stiamo assistendo con Walter in questi mesi.Continua a leggere “L’ultima carezza”

Le mille sorprendenti sfumature della vita

Sono giorni di bambini! L’Africa è piena del loro passaggio, della loro incontenibile gioia, del loro desiderio di vita. I bambini che mi hanno salvato nel mio primo e difficile approccio all’Africa, i bambini che non smettono mai di guardati con meraviglia con i loro occhioni colore liquirizia bagnata. Gli stessi bambini che a volteContinua a leggere “Le mille sorprendenti sfumature della vita”

Paule Rebecca e Marie Adoration

In Costa d’Avorio è molto raro che un bambino venga battezzato a pochi mesi dalla nascita come avviene in Italia, di solito si attende che sia in età scolare, ci si iscrive alla catechesi e dopo quattro anni si riceve il battesimo e la comunione e dopo altri due anni si riceve la cresima. CiContinua a leggere “Paule Rebecca e Marie Adoration”

Io non ho mani che mi accarezzino il volto…

Il lunedì di Pasqua nella nostra parrocchia è tradizionalmente legato al gruppo de CV-AV (Cuori valorosi-anime valorose), una sorta di azione cattolica dei ragazzi ivoriana. Le altre comunità organizzano la ”Galilea”, ovvero una gita fuori porta ricordando l’apparizione di Gesù in Galilea, ma a Saint Maurice si resta in parrocchia celebrando la festa di questoContinua a leggere “Io non ho mani che mi accarezzino il volto…”